Il Cerchio è partner nella progettazione e nella realizzazione di interventi per le famiglie di ATS Pavia (ente capofila), iniziativa biennale finalizzata ad offrire opportunità e servizi su scala provinciale, in rete con diversi partner del territorio.

Il progetto è iniziato il 30 settembre 2020.

PARTNER DEL PROGETTO

Agenzia di Tutela della Salute di Pavia – ATS, 
Azienda Socio Sanitaria Territoriale di Pavia – ASST,  
Consorzio Sociale Pavese, 
Ambito Distrettuale Alto e Basso Pavese 
Fondazione Adolescere, 
Società cooperativa sociale Il Cerchio, 
Auser Comprensoriale di Pavia, 
Associazione Centro di Consulenza Familiare – ACCF.

AZIONI PREVISTE:

Attivazione di uno spazio dedicato all’interno dei siti web di ciascun partner operativo quale punto di accesso on-line per le famiglie e per gli operatori, finalizzato a favorire l’accesso alla rete dei servizi e delle opportunità offerte – Centri per la famiglia virtuali

Gestione della rete informativa (a livello multimediale e di sportello) attraverso l’attivazione di una figura di riferimento (Network manager) per ciascun territorio che avrà il compito di creare connessioni e facilitare la comunicazione tra tutti gli attori coinvolti.

– definizione di un catalogo di attività, alcune delle quali già presenti sul territorio, altre ad integrazione di quanto già disponibile (laboratori artistico-espressivi, laboratori teatrali, musicali, sportivi), da proporre alle famiglie nel tempo extrascolastico con l’obiettivo di accompagnare le famiglie e i loro bambini alla scoperta di nuovi modi per riempire il loro tempo in modo qualitativo e creativo, trasformandolo quindi in un “buon tempo”, scandito da valori educativi, ma anche da autonomia e propositività;
laboratori multidisciplinari rivolti alle famiglie, condotti con varie metodologie e inerenti diverse attività (dalla realizzazione di oggetti in tessuto al riuso consapevole dei materiali di scarto, dalla costruzione di giochi alla creazione di testi da mettere in scena in laboratori teatrali), finalizzati a promuovere le competenze dei singoli e ad attivare e avviare percorsi di socializzazione attraverso esperienze concrete. Si prevede di attivare n.4 cicli di laboratori da 10 incontri ciascuno.
– Azione di couselling per l’accompagnamento delle famiglie che hanno avuto accesso ai punti di informazione e orientamento, finalizzata a conoscere in modo approfondito i bisogni espressi dalla famiglia e offrire un panorama completo delle possibili proposte che possano supportare il singolo e tutto il nucleo familiare. L’esito del colloquio si può quindi tradurre in un percorso personalizzato che accompagni la famiglia alla partecipazione di iniziative dell’intera partnership di progetto o di altri servizi territoriali. L’intento specifico è quello di personalizzare la risposta e le proposte formulate per ciascuna famiglia, dando la possibilità di scegliere tra un numero significativo di opzioni attive.

Tempo per la famiglia
Realizzazione di un luogo di incontro per bambini da 0 a 3 anni e per gli adulti che li accompagnano (genitori, nonni, fratelli maggiori, baby-sitter,…), prioritariamente rivolto a bambini che non frequentano il nido, finalizzato a mettere a disposizione luoghi di scambio per gli adulti e uno spazio in cui esercitare abilità ludiche e sociali per i bambini, ponendo una particolare attenzione ai bambini fragili. Si intende mettere a disposizione il servizio 2 giorni alla settimana per 3h al giorno, alla presenza di un educatore e uno psicologo.

Richiedi informazioni sul progetto