Gentili famiglie

Vi proponiamo un questionario prodotto da Con.Ca.S.S. e ASC Oglio Po per raccogliere i vostri bisogni e sondare il vostro interesse a frequentare, nell’estate 2020, centri educativi estivi diffusi sul territorio.

L’ipotesi è di costruire un’iniziativa capillare sul territorio, comprendendo laddove possibile anche i Comuni più piccoli e le frazioni dei Comuni più grandi.

Stante la consapevolezza che non sarà possibile organizzare come nei precedenti anni l’offerta estiva tradizionale (GREST, centri estivi comunali, centri estivi sportivi, ecc.) a cui aderivano tantissimi bambini e ragazzi del territorio abbiamo la necessità di formare “piccoli gruppi” che, anche con un sistema di turnazione di giorni, orari, possa consentire di intercettare più bambini possibili.

La finalità, in primis, è quella di offrire un’opportunità ai bambini di uscire dall’isolamento e «in sicurezza» costruendo contesti relazionali e ricreativi. Inoltre è sarebbe così possibile offrire spazi di conciliazione tempo famiglia – lavoro per i genitori che si presume durante il periodo estivo rientreranno al lavoro.

👉 Clicca qui per compilare il questionario

Il questionario si riferisce a tutti/e i/le figli/e minori presenti nel nucleo famigliare del genitore/tutore che farà la compilazione. Per attività di aggregazione si intendono quelle regolamentate dalle “Linee guida per la gestione in sicurezza di opportunità organizzate di socialità e di gioco per bambini ed adolescenti nella fase 2 dell’emergenza COVID-19” emanate dal Dipartimento per le politiche della famiglia della Presidenza del Consiglio dei Ministri (allegato 8 al DPCM del 17 maggio 2020).